notizie

 

Mazda MX-30 Operazione Consapevolezza

  • Corsi webinar, linea diretta, video tutorial e test on line sono alcuni degli strumenti per supportare i consumatori nella loro scelta di acquisto della vettura elettrica Mazda

Con l’obiettivo di continuare a diffondere la cultura sull’elettrico e informare in maniera chiara i propri clienti su vantaggi e peculiarità delle vetture elettriche, nonché sugli aspetti pratici di utilizzo delle stesse, Mazda ha dato il via alla Operazione Consapevolezza per la MX-30 e la mobilità elettrica, fornendo tutti gli strumenti per una scelta di acquisto conscia e serena.

I clienti interessati all’acquisto della MX-30 hanno ora a disposizione un test on line, dei seminari tematici tenuti live da esperti (Mazda Web eTalks), un contact center dedicato alla mobilità elettrica (eContact Center) e una serie di video pillole che spiegano l’elettromobilità, oltre all’MX-30 Community Lab con oltre mille iscritti, nel quale poter scambiare informazioni e opinioni.

All’interno dello showroom digitale MX-30 è stato aggiunto, infatti, un vero e proprio questionario che ha l’obiettivo di stabilire la compatibilità tra le esigenze di mobilità del cliente e le caratteristiche dell’auto. Tre semplici domande: la presenza di un box nel quale ricaricare l’auto, la disponibilità di altre auto in famiglia e la percorrenza chilometrica giornaliera superiore o inferiore a 120 km. Al termine del questionario, il cliente verrà indirizzato verso ulteriori strumenti di approfondimento come i seminari web eTalks per conoscere meglio la MX-30 e, per chiarire tutti i suoi dubbi e interrogativi, nell’ottica di una filosofia Mazda che predilige il contatto diretto, il cliente avrà a disposizione una hot line, l’eContact Center, raggiungibile via telefono, mail e WhatsApp, tramite il quale gli esperti Mazda daranno risposta a tutti i quesiti tecnici sulla MX-30 (e-mail: mazdaecontactcenter@mazdaeur.com e cell: +39. 320.299.18.57).

Come ulteriore strumento di supporto, saranno disponibili dei video tutorial riguardanti l’utilizzo quotidiano di un’auto elettrica: la ricarica dalla presa elettrica in garage con wallbox, potenziamento dell’impianto elettrico, l’installazione della wallbox, la ricarica pubblica e la ricarica fast charge e, infine, l’uso delle app di ricarica.

Mazda, in linea con la filosofia di informazione e trasparenza con la quale ha approcciato la mobilità elettrica sin dal lancio della MX-30, pone al centro le esigenze di mobilità del cliente fornendo tutte le risposte ai suoi interrogativi che, spesso, senza adeguata risposta, possono portarlo verso soluzioni errate o non adeguate alle proprie necessità.

Articoli relativi

La Mazda MX-30 all’esame di chi crea prodotti di nuova generazione

  • Rachel Griffin e Wisse Trooster condividono le loro idee sulla prima Mazda elettrica
  • Guidati dalla filosofia di design Kodo, principi sempre attuali si misurano come mai prima d’ora con la sostenibilità
  • Mazda Italia invita un gruppo di architetti e ingegneri a vivere un’esperienza di guida con la MX-30 e a recensirla