notizie

 

Bilancio positivo per Mazda nel terzo trimestre

  • Mazda rivede al rialzo le previsioni per l’intero anno dopo aver migliorato i controlli sui costi
  • Le azioni di decarbonizzazione continuano per raggiungere entro il 2050 la neutralità carbonica

Mazda Motor Corporation ha reso noti oggi i risultati finanziari e di vendita globali per i primi tre trimestri dell’anno fiscale, registrando la vendita di 930.000 veicoli dal 1° aprile al 31 dicembre 2020.

Un trend commerciale globale in costante miglioramento ha portato a un risultato positivo in due dei mercati chiave per Mazda, Stati Uniti e Cina, dove le vendite su base annua sono aumentate del 2% in entrambe le regioni, arrivando rispettivamente a 211.000 e 178.000 unità.

Altrove, il COVID-19 ha continuato ad avere un impatto sulle vendite Mazda. In Giappone le vendite anno su anno sono diminuite del 18% con 114.000 unità, ma nel terzo trimestre sono rimaste invariate rispetto all’anno precedente. In Europa*, a settembre 2020, Mazda ha lanciato con successo il suo primo veicolo 100% elettrico, la Mazda MX-30¹. Quasi un cliente su dieci ha infatti optato per la Mazda MX-30, contribuendo a un risultato di vendita complessivo di 117.000 unità.

Mazda affronterà la sfida di raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050 in tutte le aree, compresi prodotto, tecnologia, produzione e vendita. Per raggiungere tale obiettivo, all’interno della strategia multi-solution di Mazda, l’elettrificazione è determinante ed entro il 2030 tutti i veicoli Mazda – da quelli elettrici, ibridi plug-in e mild-hybrid alla tecnologia di multi-elettrificazione RE - saranno dotati di qualche forma di elettrificazione.

Per i primi tre trimestri dell’anno fiscale, Mazda ha registrato un fatturato netto di 1.959,5 miliardi di yen (€ 16,0 miliardi**) e una perdita operativa di 32,0 miliardi di yen (€ 262,3 milioni**). La perdita netta è stata di 78,2 miliardi di yen (€ 641,0 milioni**). A tutti i livelli, i bilanci del terzo trimestre di Mazda sono stati positivi.

Di conseguenza, Mazda ha deciso di rivedere al rialzo le sue previsioni finanziarie per l’intero anno, prevedendo un fatturato netto di 2.900 miliardi di yen (€ 23,6 miliardi**). In riflesso ai miglioramenti delle spese di marketing variabili e dei costi fissi, Mazda prevede che il suo bilancio operativo raggiungerà il pareggio entro l’anno fiscale. La perdita netta prevista è di 50,0 miliardi di yen (€ 406,5 milioni**). Le previsioni di vendita di Mazda per l’intero anno rimangono invariate a 1,3 milioni di veicoli e la Casa di Hiroshima continuerà a monitorare la situazione economica e le tendenze della domanda di auto in ogni mercato in cui vengono esportati i suoi veicoli. 

 


¹ Mazda MX-30: consumo di energia elettrica 19 kWh/100km, emissioni CO2 0 g/km (WLTP combinato). Le vetture sono omologate secondo la procedura di approvazione WLTP (Normativa (EU) 1151 / 2017; Normativa (EU) 2007/715).

* Russia esclusa

** Fonte: Mazda Motor Corporation’s Consolidated Financial Results for the Third Quarter of the Fiscal Year Ending March 31, 2021; valori in euro per i primi nove mesi calcolati a €1 = ¥122, valori in euro per le previsioni sull’intero anno calcolati a €1 = ¥123.

miliardi di yen

Articoli relativi