Mazda, la casa automobilistica di Hiroshima che per migliorarsi sfida le convenzioni, nel suo percorso di evoluzione del marchio e nel rispetto del legame con la tradizione e la cultura nipponica, passa dalla mera produzione di vetture tecnologiche e di pregevole design a “catalizzatore” di esperienze visive e sensoriali non direttamente correlate al prodotto automobilistico.

La Casa Giapponese ha una profonda passione artistica e fa di tutto per portare nel Mondo un originale, unico, ideale di bellezza inconfondibile.

Questo spinge Mazda in altri campi  ovunque riconosca la stessa passione per il design unico e la bellezza indipendentemente dal fatto che si parli di product design, architettura o design di moda.

“Catturare lo spirito estetico di un gruppo selezionato di persone attorno ad un prodotto come mai accaduto in precedenza.”

Questo l’obiettivo che è alla base della nascita del progetto “Mazda Design”, un concept che avvicina Mazda al mondo premium del lifestyle .

Bellezza e design sono elementi chiave della cultura giapponese e italiana ed “eccellenze” di queste due nazioni riconosciute in tutto il Mondo.

Naturale quindi per Mazda scegliere l’Italia per questo progetto.

Il “Mazda Design Space” fa il suo esordio a Milano, la città simbolo del design e del fashion italiano ed internazionale, in Via San Carpoforo nel cuore di Brera, tradizionale ritrovo dell’intellighenzia culturale mittel-europea ed internazionale.

La location milanese sarà il baricentro di una serie di eventi che a partire dall’ultima settimana di Febbraio e poi a seguire sino ad Aprile sigilleranno il connubio tra la casa automobilistica Giapponese e il mondo della moda e del design.

Eventi che possono essere visti come un conto alla rovescia verso l’ anteprima mondiale al Design Week di Milano nel mese di aprile. Per la prima volta in assoluto, Mazda presenterà al  pubblico internazionale la "Mazda Design Collection".

La collezione comprende una serie di oggetti di design molto diversi che sono stati tutti creati sulla base della filosofia stilistica KODO di Mazda.

Il Mazda design, partendo dalla filosofia Kodo - nata sulle vetture di nuova generazione e che incarna l’essenza del movimento - tende a svelare la bellezza piuttosto che a mostrarla, crea suspense in un gioco seduttivo di vedo e non vedo in armonia con la tradizionale cura maniacale del dettaglio e della qualità propria della manifattura artigianale Giapponese.

Attraverso l’approccio progettuale Kodo, è possibile intuire l’essenza del dinamismo, l'energia concentrata prima che questa venga sprigionata, come avviene nel corpo di un atleta ai blocchi di partenza o di un felino che si appresti al balzo.

La filosofia ispiratrice del Mazda Design è quella di immaginare, offrire suggestioni senza imporle, traendo ispirazione e coniugandole con l’essenza stessa dello stile giapponese che si fonda sul rispetto dei materiali, e che porta con sé un’intensa energia creativa allo scopo di creare arte mediante questa forma di rispetto.

La “Kodo Chair”, presentata due anni fa a Milano già era espressione di tutti questi elementi nella sua progettazione.

Mazda intende dunque essere l’alfiere del design e della bellezza, e per far questo si avvarrà della partnership con Domus, con il quale porrà in essere iniziative a worshop che vedranno protagonista il Mazda Design Space  e che culmineranno con la partecipazione di Mazda al “Fuorisalone” 2015.

Per Mazda il “bello” sta per arrivare.